Ort Attack: il primo orto verticale in un centro commerciale

Per la prima volta gli studenti di Roma creano un originale Orto Verticale con terriccio, sementi e bottiglie di plastica riciclate.
L’iniziativa, Ort Attack, promossa dal Centro Commerciale, con il Patrocinio dell’Assessorato alla Scuola di Roma Capitale, è rivolta agli studenti del territorio in cui sorge HAPPIO, per coinvolgerli e divertirli, facendo scoprire loro l’Urban Gardening, ultima tendenza della coltivazione di ortaggi ed erbe aromatiche, sempre più diffusa in molte città e metropoli europee.

Dalla mattina di Lunedì 16 fino al 19 novembre, per quattro giorni circa 500 ragazzi di 5 scuole invaderanno pacificamente HAPPIO per allestire l’Orto verticale.
Gli studenti avranno a disposizione tutto il materiale necessario per piantare ortaggi, erbe e piccole piante che cresceranno in bottiglie riciclate, collocate su varie pareti di HAPPIO.

Barbara Mezzaroma, Ad di ImpreMe proprietaria del Centro, ha dichiarato; “HAPPIO è uno spazio cittadino, un luogo di aggregazione che aspira a diventare cuore sociale della vita del quartiere. Al suo interno, questo crocevia strategico, è pensato per essere un luogo di incontro, di eventi sociali, di mostre, dalla forte identità sociale e culturale. Sono molto contenta di Ort Attack e spero sia la prima di una serie di iniziative che lanceremo sul tema del verde e dell’ambiente”.